eve online casino games download apk


Pidocchi pubici

I pidocchi sono piccole creature a sei zampe che infettano i peli nella zona pubica e depongono le uova. Questi pidocchi si possono trovare anche nei peli delle ascelle e nelle sopracciglia.

CAUSE: I pidocchi pubici sono noti come Phthirus pube. L’infestazione da pidocchi si registra soprattutto negli adolescenti. http://articolifarmacia.it/empire-casino-apps-android/

Papilloma intraduttale


Papilloma intraduttale

Il papilloma intraduttale è un piccolo tumore benigno che cresce nel condotto del seno che trasporta il latte.

CAUSE: Il papilloma intraduttale si verifica più spesso nelle donne tra 35 e 55 anni. Le cause e i fattori di rischio sono sconosciuti.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Aumento del seno;
  • Nodulo al seno;
  • Dolore al seno;
  • Perdite dai capezzoli.

Continua la lettura di “Papilloma intraduttale”

Pinguecola


Pinguecola

La pinguecola è una comune crescita non cancerogena della mucosa che riveste il bulbo oculare e la parte inferiore delle palpebre (congiuntiva).

CAUSE: La causa è sconosciuta, ma l’esposizione alla luce solare cronica e l’irritazione oculare possono contribuire al suo sviluppo.

SINTOMI: La pinguecola è un piccolo nodulo giallastro sulla congiuntiva vicino alla cornea. Continua la lettura di “Pinguecola”

Picacismo


Picacismo

Il picacismo è un comportamento che porta a mangiare materiali non alimentari (come terra o carta).

CAUSE: Il picacismo è visto più nei bambini rispetto agli adulti. Tra il 10 e il 32% dei bambini dai uno a 6 anni ha questi comportamenti. Si può verificare durante la gravidanza. In alcuni casi, la mancanza di alcuni nutrienti, come l’anemia da carenza di ferro e di zinco, può far scattare il desiderio insolito. Continua la lettura di “Picacismo”

Metaemoglobinemia


Metaemoglobinemia

La metaemoglobinemia è una malattia del sangue in cui una quantità anomala di emoglobina si accumula nel sangue. L’emoglobina è la molecola che trasporta l’ossigeno presente nei globuli rossi. In alcuni casi di metaemoglobinemia, l’emoglobina non è in grado di trasportare ossigeno ai tessuti del corpo in modo efficace. Continua la lettura di “Metaemoglobinemia”

Nefrocalcinosi


Nefrocalcinosi

La nefrocalcinosi è una malattia in cui c’è eccesso di calcio depositato nei reni.

CAUSE: Qualsiasi disturbo che porta ad elevati livelli di calcio nel sangue o nelle urine può portare alla nefrocalcinosi. Qui i depositi di calcio si formano nel tessuto renale stesso. La maggior parte delle volte entrambi i reni sono colpiti. Continua la lettura di “Nefrocalcinosi”

Perle di Epstein

perle di epstein
Perle di Epstein

Le perle di Epstein sono cisti bianco-gialle che si formano sulle gengive e il palato di un neonato.

CAUSE: Le perle di Epstein si verificano solo nel neonato e sono molto comuni (circa l’80% dei bambini). Le perle sono piene di proteine. La condizione è innocua, anche se a volte preoccupa le neo mamme. Continua la lettura di “Perle di Epstein”

Mola idatiforme


Mola idatiforme

La mola idatiforme è una massa che si forma raramente all’interno dell’utero all’inizio della gravidanza. Si tratta di un tipo di malattia trofoblastica gestazionale.

CAUSE: Una mola idatiforme, o gravidanza molare, è causata dalla sovra-produzione di tessuto che dovrebbe svilupparsi nella placenta. Continua la lettura di “Mola idatiforme”

Nefropatia da IgA

Nefropatia da IgA

Nefropatia si riferisce a danni, malattie o altre anomalie del rene. La nefropatia da IgA è una patologia renale in cui gli anticorpi di una proteina chiamata IgA si accumulano nel tessuto renale. E’ chiamata anche malattia di Berger.

CAUSE: IgA è una proteina che aiuta l’organismo a combattere le infezioni. Continua la lettura di “Nefropatia da IgA”

Macroglobulinemia di Waldenstrom


Macroglobulinemia di Waldenstrom

La macroglobulinemia di Waldenstrom è un tumore dei linfociti B (un tipo di globuli bianchi). È associato con la sovrapproduzione di proteine ​​chiamate anticorpi IgM.

CAUSE: La macroglobulinemia di Waldenstrom è il risultato di una condizione chiamata linfoma linfoplasmacellulare. Continua la lettura di “Macroglobulinemia di Waldenstrom”