Trattamenti naturali per la tendinite

La tendinite è un’infiammazione di uno dei tendini che si trovano, di solito in prossimità di un comune, per esempio, ginocchio, caviglia, spalla, polso o il gomito. Si tratta di una malattia cronica che provoca la degenerazione del tendine, il motivo per cui ora sta cambiando il termine “tendinite” con “tendinopatie”.

Questa malattia colpisce principalmente i giovani, dal momento che con l’aumento dell’attività a carattere sportivo in molti hanno fatto uno sforzo per l’abuso che ha portato all’indebolimento dei tendini.

Quali sono le cause della tendinite?

Come accennato in precedenza, questo problema di salute che colpisce i giovani e gli adulti, perché è il risultato di uno stress ripetitivo o sovraccarico su una particolare zona del corpo. Questo sforzo è causa di alcuni muscoli a lavorare di più rispetto ad altri, di indebolire la zona dei tendini. Tra i loro principali cause possiamo trovare:

Colpi o le lesioni che interessano il tendine. Il sovraccarico del muscolo, che porta la forza del tendine. Infezioni nella zona interessata. Sforzo muscolare costante, come per esempio quello fatto dall’atleta o quello che richiede alcuni tipi di posti di lavoro. L’età influenza la perdita di elasticità del tendine, che lo rende più suscettibile alla persona di sviluppare questo problema. Soffrono di malattie reumatiche è un altro fattore di rischio per lo sviluppo di questa malattia. I sintomi di tendinite Quando una persona ha la tendinite stanno vivendo il dolore e l’infiammazione, che può aumentare quando si tenta di allungare la zona interessata. Solo In pochi casi, la persona può avere una certa rigidità nella zona interessata. Di solito il dolore aumenta nelle ore serali. Il più consigliato è quello di consultare un medico, perché molte volte i sintomi di tendinite è confuso con le distorsioni o fratture ossee. Come combattere naturalmente la tendinite?

Tendinite è una malattia che può essere controllata con i rimedi domestici e di cura a casa, a meno che non sia di un grave infortunio che comporta la rottura del tendine. Se la diagnosi non è così grave, quindi applicare home rimedi per il trattamento di tendinite.

Immobilizzare la zona interessata

Per recuperare da tendinite, è importante evitare di sforzare la zona interessata per evitare di aggravare il problema. Molte volte il medico fa la decisione di immobilizzare il paziente con l’applicazione di un gesso, ma, quasi sempre, la raccomandazione è di riposo.

Infuso di salice

sauce' MeganEHansen

Il salice è un composto chiamato salicina, principio di aspirina. È consigliato per alleviare il dolore da tendinite e per rilassare la zona interessata. Per questo, aggiungere 2 grammi di corteccia di salice secca in un bicchiere con acqua bollente e bere due o tre tazze di infuso. Non è raccomandato per le persone allergiche all’aspirina e non deve superare il consumo, in quanto può causare irritazione dello stomaco.

Infuso di echinacea

L’echinacea è caratterizzato dall’avere un potente effetto anti-infiammatorio che è molto utile nei trattamenti di lesioni ai muscoli e tendini, soprattutto quando esse sono prodotte da stiramento o da movimenti ripetitivi. Per preparare l’infuso, è sufficiente mescolare un cucchiaio di questa pianta essiccata in una tazza di acqua e portare a ebollizione.

Impacchi freddi e caldi

Hielo-deshaciendose

Quando il dolore inizia si raccomanda l’immediata applicazione di ghiaccio per ridurre l’infiammazione. Dopo di che, è opportuno inserire sulla zona interessata caldo, panno umido senza bruciare la pelle.

Arnica

Questa è una delle piante note per le loro potenti effetti anti-infiammatori, ideale per il trattamento di infiammazioni muscolari e tendinee. Si consiglia di applicare sulla zona interessata per una lozione di questa pianta con unguento di arnica.

Licopodio

Applicare la pianta secca nella zona interessata e coprire con una garza in modo da lasciare tutta la notte.

Aloe vera

Aloe' vera

Estrarre la polpa di aloe vera, licuarla molto bene e applicare la risultante di succo sulla zona interessata, coprire con una benda. Lasciare in posa per mezz’ora e applicare due volte al giorno.

Esercizi di Stretching

Anche se inizialmente si deve riposare, in modo da non peggiorare il problema, ciò che è raccomandato è di praticare esercizi di stretching che aiutano a rafforzare lo spazio senza sforzare i tendini. Infatti, nel trattamento eseguito da fisioterapisti sono quasi sempre diversi tipi di esercizi di stretching.

Have something to say?