Pepe, una grande fonte di vitamine

Il pepe è una delle verdure più consumate e che ci sono più di 150 varietà diverse, anche se possono essere suddivisi in due grandi gruppi, piccante e dolce.

Sono alimenti ricchi di fibre, vitamine, carboidrati e antiossidanti, in particolare di vitamina C, arrivando a raddoppiare la quantità di denaro che avete di arance e fragole. Una caratteristica componente è la capsaicina, il più abbondante nel caldo varietà, che ha un’azione antibiotica, analgesico e stimolante a livello della mucosa gastrica e della cistifellea.

Grande fonte di vitamine che si trovano in pepe

– Vitamina C: ha molte proprietà ed è coinvolto in innumerevoli processi biologici, ma se ci sono per qualunque sia la sua potente azione antiossidante, stimolante del sistema immunitario, di guarigione e di protezione contro le malattie cardiovascolari.

– Carotenoidi: la sua azione antiossidante è aggiunto alla vitamina C.

– Vitamina A: è necessario per la crescita e il mantenimento della struttura ossea e ha un ruolo cruciale nella funzione riproduttiva, il maschio e la femmina, e il corretto sviluppo della gravidanza.

– Folato: necessaria la formazione di anticorpi, globuli bianchi e dei globuli rossi e nella sintesi del materiale genetico. È ampiamente noto che il tuo contributo è molto necessario durante la gravidanza e l’infanzia.

– Contiene anche vitamina E e altre vitamine del gruppo B come la B1, B2, B3 e B6.

fuente-de-vitaminas

Altri nutrienti

Oltre alla sua ricchezza in vitamine, il pepe contiene un sacco di fibre e di acqua, che, insieme con il loro basso apporto calorico, può essere consumato tranquillamente se si segue una dieta a basso contenuto calorico, è di più, è consigliabile poiché, inoltre, la fibra ha un potere saziante e lassativo. Allo stesso modo, aiuta a controllare la stitichezza.

In termini di composizione minerale, il pepe contiene potassio, che gli dà azione diuretica, magnesio, fosforo e calcio, anche se tutti e tre di questi in una minore percentuale.

È raccomandato il suo consumo in situazioni di deficit o bisogno di extra apporto di ferro, come si può essere in caso di anemia, dopo infortuni o interventi, in gravidanza e le mestruazioni.

Infine, indicano che coloro che hanno lo stomaco più sensibile, dovrebbero essere consumati con più attenzione il caldo varietà, in quanto può irritare la mucosa gastrica. Tuttavia, i peperoni e i neutralizzare il ácidez gastrico.

Immagine per gentile concessione di Jordi martorell e Hmerinomx

Have something to say?