Otite del nuotatore

Otite del nuotatore

L’otite del nuotatore, o orecchio del nuotatore, è l’infiammazione, irritazione o infezione dell’orecchio esterno e del canale auricolare. Il termine medico per l’otite del nuotatore è “otite esterna”.

CAUSE: L’otite del nuotatore è abbastanza comune, soprattutto tra gli adolescenti e i giovani adulti. Le cause più comuni includono:

  • Nuotare in acque inquinate;
  • Graffiare l’orecchio all’interno;
  • Oggetto incastrato nell’orecchio.

Cercare di pulire il canale auricolare, soprattutto con tamponi di cotone o piccoli oggetti, può irritare o danneggiare la pelle. L’orecchio del nuotatore è a volte associato con l’infezione dell’orecchio medio (otite media) o infezioni respiratorie come raffreddori. L’umidità nelle orecchie fa diventare l’orecchio più incline alle infezioni da batteri idrofili come gli pseudomonas. Altri batteri, e raramente funghi, possono anche causare infezioni.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Pus dall’orecchio giallo o giallo-verde e maleodorante;
  • Dolore all’orecchio che può peggiorare quando si tira l’orecchio esterno;
  • Prurito dell’orecchio o canale uditivo.

DIAGNOSI: Il medico dovrà eseguire un esame fisico che comprende l’osservazione dell’interno delle orecchie. Il canale uditivo appare rosso e gonfio. La pelle all’interno del canale uditivo può essere squamosa o lesionata. Toccare o muovere l’orecchio esterno aumenta il dolore. Il timpano può essere difficile da vedere a causa del gonfiore. Il medico può prelevare un campione di liquido dall’orecchio e inviarlo a un laboratorio in modo che qualsiasi batterio o fungo possa essere identificato.

TERAPIA: L’obiettivo del trattamento è quello di curare l’infezione. I medicinali possono includere gocce contenenti antibiotici o corticosteroidi per ridurre il prurito e l’infiammazione. Il condotto uditivo deve essere pulito dal pus. Ciò consente alle medicine di lavorare meglio. Quattro o cinque gocce per le orecchie dovrebbero essere usate ogni volta, in modo che la medicina possa entrare alla fine del canale uditivo. Se il canale uditivo è molto gonfio, uno stoppino può essere applicato in un orecchio per consentire alle gocce di viaggiare fino alla fine del canale. Gli analgesici possono essere utilizzati se il dolore è forte. L’immissione di qualcosa di caldo nelle orecchie può ridurre il dolore.

PROGNOSI: L’otite del nuotatore risponde bene al trattamento, ma le complicazioni possono verificarsi se non viene curata. Alcuni individui con problemi medici, come il diabete, possono avere più probabilità di avere complicazioni come otiti esterne maligne. Possibili complicazioni possono essere:

  • Otite esterna cronica;
  • Otite esterna maligna;
  • Diffusione dell’infezione in altre zone del corpo.

Contattare un medico se:

  • Si sviluppano i sintomi dell’orecchio del nuotatore;
  • I sintomi peggiorano o continuano anche con il trattamento;
  • Appaiono nuovi sintomi, compresi il dolore e l’arrossamento dietro l’orecchio o febbre persistente.

PREVENZIONE: Proteggere le orecchie da ulteriori danni

  • Non grattando le orecchie o inserendo tamponi di cotone o altri oggetti;
  • Tenendo le orecchie pulite e asciutte, e non lasciando entrare l’acqua durante la doccia, lo shampoo, o il bagno;
  • Asciugando l’orecchio a fondo dopo l’esposizione all’umidità;
  • Evitando di nuotare in acque inquinate;
  • Utilizzando tappi per le orecchie quando si nuota;
  • Mescolando una goccia di alcool con una goccia di aceto bianco e mettendo il composto nelle orecchie dopo che si bagnano. Questa soluzione previene la crescita batterica.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?