Otite cronica

esame dell'udito
Otite cronica

L’infezione cronica dell’orecchio è un fluido o gonfiore dietro il timpano che non va via o continua a tornare, e provoca danni a lungo termine o permanenti all’orecchio.

CAUSE: La tromba di Eustachio si estende dal centro di ogni orecchio alla parte posteriore della gola. Questo tubo drena normalmente del liquido prodotto nell’orecchio medio. Se la tromba di Eustachio si blocca, il liquido può accumularsi. Quando questo accade si verifica l’infezione. Un’infezione cronica dell’orecchio si verifica quando il fluido o un’infezione dietro il timpano non va via. Può essere causata da:

  • Otite acuta che non guarisce del tutto;
  • Ripetute infezioni.

L’otite cronica suppurativa è una frase che i medici usano per descrivere un timpano che si rompe, drena, o si gonfia nella zona dell’orecchio medio o mastoide e non va via. Le infezioni dell’orecchio sono più comuni nei bambini perché le loro trombe di Eustachio sono più corte, più strette e più orizzontali che negli adulti. Le otiti croniche sono molto meno comuni delle infezioni acute dell’orecchio.

SINTOMI: Un’infezione cronica può avere sintomi meno gravi rispetto un’infezione acuta. Può passare inosservata e non curata per lungo tempo. I sintomi possono includere:

  • Orecchio dolente o un fastidio che di solito è mite e si sente come una pressione nell’orecchio;
  • Febbre, di solito bassa;
  • Lamenti nei bambini piccoli;
  • Scarico simile al pus dall’orecchio;
  • Perdita di udito.

I sintomi possono persistere o vanno e vengono, e possono verificarsi in una o entrambe le orecchie.

DIAGNOSI: Il medico esaminerà le orecchie. Questo può rivelare:

  • Chiusura e arrossamento nell’orecchio medio;
  • Bolle d’aria nell’orecchio medio;
  • Liquido denso nell’orecchio medio;
  • Timpano che potrebbe attaccarsi alle ossa dell’orecchio medio;
  • Drenaggio dei fluidi dal timpano;
  • Perforazione del timpano;
  • Timpano che sporge verso l’interno.

I test possono includere:

  • Analisi del fluido che può mostrare i batteri, e questi batteri possono essere resistenti o più difficili da curare rispetto ai batteri comunemente coinvolti in un’infezione acuta dell’orecchio;
  • Tomografia Computerizzata del capo o del mastoide che può dimostrare che l’infezione si è diffusa oltre l’orecchio medio;
  • Test dell’udito.

TERAPIA: Il medico può prescrivere antibiotici se l’infezione può essere dovuta ai batteri. Potrebbe essere necessario assumere antibiotici per un lungo periodo, sia per via orale che in via endovenosa. Se c’è un buco nel timpano, vengono utilizzate delle gocce per le orecchie. L’orecchio infetto difficile da curare può essere perforato ed una soluzione diluita di acidi (come aceto e acqua distillata) può essere raccomandata dal medico. Un chirurgo potrebbe pulire il tessuto che si è accumulato all’interno dell’orecchio. Altri interventi chirurgici che possono essere necessari sono:

  • Intervento chirurgico per rimuovere l’infezione dall’osso mastoide (mastoidectomia);
  • Intervento chirurgico per riparare o sostituire le piccole ossa dell’orecchio medio;
  • Riparazione del timpano;
  • Tubo nell’orecchio.

PROGNOSI: Le otiti croniche di solito rispondono al trattamento. Tuttavia, il bambino può avere bisogno di prendere i farmaci per diversi mesi. Non sono un pericolo per la vita, ma possono essere scomode e provocare la perdita dell’udito e altre gravi complicazioni come cambiamenti permanenti nell’orecchio e nelle ossa vicine, tra cui:

  • Infezione dell’osso mastoide dietro l’orecchio (mastoidite);
  • Drenaggio da un buco nel timpano che non si rimargina, o dopo che i tubi sono inseriti nell’orecchio;
  • Cisti nell’orecchio medio (colesteatoma);
  • Indurimento del tessuto nell’orecchio medio (timpanosclerosi);
  • Danno o logorio delle ossa dell’orecchio medio, che aiutano con l’udito;
  • Paralisi del viso;
  • Infiammazione di tutto il cervello (ascesso epidurale) o nel cervello;
  • Danni alla parte dell’orecchio che aiuta con l’equilibrio;
  • Perdita di udito parziale o totale che può portare al lento sviluppo del linguaggio (più comune se entrambe le orecchie sono affette).

Una perdita permanente dell’udito è rara, ma il rischio aumenta con il numero e la lunghezza delle infezioni.

Contattare un medico se:

  • Voi o il vostro bambino avete i segni di una infezione cronica dell’orecchio;
  • Un’infezione all’orecchio non risponde al trattamento;
  • Nuovi sintomi si sviluppano durante o dopo il trattamento.

PREVENZIONE: Ottenere un tempestivo trattamento per un’infezione all’orecchio acuta può ridurre il rischio di sviluppare un’infezione cronica dell’orecchio. Effettuare controlli medici costanti dopo un’infezione all’orecchio per assicurarsi che sia completamente guarito.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?