Non per L’Aumento Del Canone Tv !

Tv' 1950Signora Ministro della cultura, Fleur Pellerin, ha annunciato ieri l’aumento dei corrispettivi e dei diritti tv. 1€ di aumento, alcuni potrebbero sostenere che questo non è molto, ma per noi è già troppo ! 137€ all’anno è ancora a 12€ al mese per guardare spesso i programmi senza interessi, diciamo che è un sacco ! Questo imposta la data del 1933, e dire che nel 1987 la tassa è stata 506 franchi o 77€. I programmi che hanno veramente migliorato negli ultimi 25 anni per giustificare questo aumento ? Noi diciamo no a questo aumento non è giustificato !

Gli anziani sono appassionati di tv e spendere quasi di 302 minuti al giorno davanti al loro schermo. Era stato quasi 5 ore ogni giorno. La tv pubblica che ci costa 12€ al mese, se interessati ai pensionati ?Hai guardato la tv, questa estate, la due o la tre ? E ‘ stato davvero male, e dire che paghiamo tutti.

Certamente, i canali pubblici sono quelli che sono più visti da persone anziane. L’età media dei telespettatori è più alta di Arte con il 57-year-old, davanti a Francia 3 con gli spettatori di 58 anni e la Francia 5 a 57 anni. Per confronto, l’età media di spettatori di TF1 49-anno-vecchio.

È vero che se le stringhe programmaient più spesso programmi come C in aria, o la storia segreta, ci sarebbe meno scrupoli a pagare la tassa. Ma com’è che i canali tv privati arrivare a vivere senza questo contributo, e che il pubblico dei canali sempre chiedere di più ?

Ricordate quando TF1 è stato privatizzato nel 1987, la quota era scesa da 50 franchi, questa è stata l’unica volta nella sua storia. E se lo Stato privatisait ancora una stringa, sarebbe meglio aumentare sempre le tasse, no ?

Un altro suggerimento: e se il governo ha abolito il canone tv? Sentiamo gli argomenti: la tv pubblica ha bisogno di soldi per garantire la pluralità, il modernismo, e la voce della Francia, la libertà di espressione… Questa sarebbe la morte del servizio pubblico.

Tuttavia, Didier Migaud, quando era membro del parlamento e non il Presidente della Corte dei Conti ha dichiarato nel 2000 che il canone tv è una “tassa arcaico, sleale, relativamente truffati e relativamente costoso”

Invece di fare una pseudo riduzioni di imposta sul reddito che non riguardano tutti gli anziani, il governo farebbe bene a prendere una decisione coraggiosa: l’abolizione del canone tv !

nessun aumento del canone tv

Pubblicato in farm

Have something to say?