Noma


Noma

La noma, detta anche stomatite cancerosa, è un tipo di cancrena che distrugge le mucose della bocca e altri tessuti. Essa si verifica nei bambini malnutriti in zone con scarsa pulizia.

CAUSE: La causa esatta non è nota, ma può essere dovuta a batteri chiamati organismi fusospirochetali. Questo disturbo si verifica più spesso nei giovani, bambini gravemente malnutriti di età compresa tra 2 e 5 anni, spesso a seguito di una malattia come il morbillo, la scarlattina, tubercolosi, cancro o immunodeficienza. I fattori di rischio includono forme di malnutrizione proteica grave, scarsa igiene e pulizia, patologie come il morbillo o la leucemia, e vivere in un Paese sottosviluppato.

SINTOMI: La noma causa un improvviso e rapido peggioramento nella distruzione dei tessuti. Le gengive e la fodera delle guance si infiammano e sviluppano ulcere. Le ulcere sviluppano un drenaggio maleodorante, causando alitosi e cattivo odore della pelle. L’infezione si diffonde ai tessuti e nelle labbra, fino a distruggere i tessuti molli e l’osso. Eventuali distruzioni delle ossa portano a deformità alla bocca e perdita di denti. La noma può colpire anche i genitali, diffondendosi alla pelle (questa è a volte chiamata Noma pudendi).

DIAGNOSI: L’esame obiettivo mostra le aree infiammate delle membrane mucose, ulcere della bocca e ulcere cutanee. Queste ulcere hanno un drenaggio maleodorante. Ci possono essere altri segni di malnutrizione.

TERAPIA: Antibiotici e una corretta alimentazione aiutano a fermare l’aggravarsi della malattia. La chirurgia plastica può essere necessaria per rimuovere i tessuti distrutti e ricostruire le ossa del viso. Ciò permetterà di migliorare l’aspetto del viso e la funzione della bocca e della mascella.

PROGNOSI: In alcuni casi, questa condizione può essere mortale se non curata. Altre volte, la condizione può guarire nel tempo anche senza trattamento. Tuttavia, può causare gravi cicatrici e deformità. Possibili complicazioni possono essere viso sfigurato e disagio.

Contattare un medico per piaghe alla bocca e infiammazione che si verificano, persistono o peggiorano.

PREVENZIONE: Le misure volte a migliorare l’alimentazione, pulizia e igiene possono essere utili.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?