Nefroblastoma

Nefroblastoma

Il nefroblastoma, o tumore di Wilms, è un tipo di cancro del rene che si verifica nei bambini.

CAUSE: Il tumore di Wilms è la forma più comune di cancro infantile del rene. La causa esatta di questo tumore nella maggior parte dei bambini non è nota. Un iride dell’occhio mancante (aniridia) è un difetto alla nascita che a volte è associato col nefroblastoma. Altri difetti congeniti legati a questo tipo di cancro del rene riguardano le vie urinarie e l’ampliamento di un solo lato del corpo, una condizione chiamata emi-ipertrofia. È più comune tra alcuni fratelli e gemelli, che suggerisce una possibile causa genetica. La malattia si presenta in circa un bambino su 200-250.000, e colpisce di solito intorno ai 3 anni. Si sviluppa raramente dopo gli 8 anni.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Dolore addominale;
  • Stipsi;
  • Febbre;
  • Generale fastidio o disagio;
  • Alta pressione sanguigna;
  • Aumento della crescita solo su un lato del corpo;
  • Perdita di appetito;
  • Nausea;
  • Rigonfiamento addominale (ernia addominale);
  • Vomito.

Il colore delle urine anormali può anche essere associato con questa malattia.

DIAGNOSI: Particolare enfasi viene posta sulla storia medica e l’esame fisico. Il medico può chiedere se ci sono casi in famiglia di cancro e cercare difetti alla nascita associati al bambino. Un esame obiettivo rivela una massa addominale. L’alta pressione sanguigna può anche essere presente. Il sangue nelle urine si verifica in meno del 25% dei bambini. I test comprendono:

  • Ecografia addominale;
  • Radiografia;
  • Sangue nelle urine;
  • Radiografia del torace;
  • Esame emocromocitometrico completo (può presentare anemia);
  • Creatinina;
  • Tomografia Computerizzata dell’addome;
  • Pielografia endovenosa;
  • Analisi delle urine.

Altri test possono essere necessari per determinare se il tumore si è diffuso.

TERAPIA: Se al vostro bambino viene diagnosticata questa malattia, evitare di mettere pressione sulla zona della pancia del bambino, e fare attenzione durante il bagno per evitare lesioni al sito del tumore. Il primo passo nel trattamento è quello di individuare lo stadio del tumore. La chirurgia per rimuovere il tumore va fatta il più presto possibile. I tessuti circostanti e gli organi possono anche aver bisogno di essere rimossi se il tumore si è diffuso. La radioterapia e la chemioterapia sono spesso iniziati dopo l’intervento chirurgico, a seconda della fase del tumore.

PROGNOSI: I bambini il cui tumore non si è diffuso hanno un tasso di guarigione del 90% con un trattamento appropriato. Possibili complicazioni possono essere l’ingradimento del tumore che può anche non diffondersi, ma se si diffonde lo si trova nei polmoni, fegato, ossa o cervello. L’alta pressione sanguigna e i danni renali possono insorgere a causa del tumore o del suo trattamento. La rimozione del tumore da entrambi i reni può influire sulla funzionalità renale.

Contattare un medico se scoprite un rigonfiamento nell’addome di vostro figlio, sangue nelle urine, o altri sintomi del tumore di Wilms. Chiamate il medico anche se il bambino è in trattamento per questa patologia ed i sintomi peggiorano o si sviluppano nuovi sintomi, in particolare tosse, dolore toracico, perdita di peso e febbre persistente.

PREVENZIONE: Per i bambini con un rischio noto elevato di nefroblastoma, lo screening con ecografia dei reni può essere raccomandato.

[Fonte: http://health.nytimes.com/]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?