Mughetto

Mughetto

Il mughetto è un’infezione del lievito del rivestimento della membrana mucosa della bocca e della lingua.

CAUSE: Il mughetto è causato da un fungo chiamato Candida. Una piccola quantità di questo fungo vive nella bocca anche in condizioni normali. Di solito è tenuto sotto controllo dal sistema immunitario e da altri tipi di germi che normalmente vivono in bocca. Tuttavia, quando il sistema immunitario è più debole, il fungo può crescere, portando a lesioni (ulcere) simili a bolle in bocca e sulla lingua. I fattori di rischio che aumentano le probabilità di incorrere nel mughetto sono:

  • Assunzione di farmaci steroidei;
  • Infezione da HIV o AIDS;
  • Essere sottoposti a chemioterapia o farmaci per sopprimere il sistema immunitario a seguito di un trapianto d’organo;
  • Essere molto vecchi o molto giovani;
  • Essere in cattive condizioni di salute.

La malattia è comunemente vista nei bambini. Non è considerata anormale, a meno che non duri più di un paio di settimane. La Candida può anche causare infezioni del lievito nella vagina. Le persone che hanno avuto il diabete e alti livelli di zucchero nel sangue hanno più probabilità di avere il mughetto in bocca, perché lo zucchero in più presente nella saliva agisce come “cibo” per la Candida.

L’assunzione di antibiotici ad alte dosi o per un lungo periodo di tempo aumenta il rischio di mughetto orale. Gli antibiotici uccidono alcuni dei batteri che aiutano a contenere la crescita dalla Candida. Le persone con protesi dentarie mal montate sono più esposte alla malattia.

SINTOMI: Il mughetto appare come un’ulcera biancastra e vellutata in bocca e sulla lingua. Sotto il materiale biancastro, vi è tessuto rosso che può sanguinare facilmente. Le lesioni possono lentamente aumentare di numero e dimensioni.

DIAGNOSI: Il medico o il dentista possono diagnosticare il mughetto quasi sempre guardando la bocca e la lingua. Queste lesioni fungine hanno un aspetto distinto. Se la situazione non è del tutto chiara, una delle seguenti prove può essere eseguita per cercare gli organismi della Candida:

  • Esame microscopico dei raschiamenti della bocca;
  • Cultura delle lesioni della bocca.

TERAPIA: Per il mughetto nei neonati, il trattamento spesso non è necessario. Esso passa generalmente da solo entro 2 settimane. Se si sviluppa una forma lieve dopo l’assunzione di antibiotici, mangiare yogurt o prendere capsule di acidophilus. Usare uno spazzolino morbido e sciacquare la bocca con una soluzione diluita di perossido di idrogeno al 3% più volte al giorno. Un buon controllo dei livelli di zucchero nel sangue nelle persone con diabete può essere tutto ciò che serve per guarire.

Il medico può prescrivere un colluttorio antifungino (nistatina) o antimicotico (clotrimazolo) in caso di sistema immunitario indebolito. Questi prodotti sono generalmente utilizzati per 5-10 giorni. Se non funzionano, altri farmaci possono essere prescritti. Se l’infezione si è diffusa in tutto il corpo o si è affetti da HIV o AIDS, farmaci più forti possono essere utilizzati, come il fluconazolo (Diflucan) o ketoconazolo (Nizoral).

PROGNOSI: Il mughetto nei neonati può essere doloroso, ma raramente è grave. A causa del disagio, può interferire con l’assunzione del cibo. Se non passa da solo in due settimane, chiamare il pediatra. Negli adulti può essere curato. Tuttavia, le prospettive a lungo termine dipendono dallo stato immunitario e dalla causa del deficit immunitario. Possibili complicazioni possono comparire in chi  ha un sistema immunitario indebolito (per esempio, persone sieropositive o sottoposte a chemioterapia), dato che la Candida può diffondersi in tutto il corpo, causando infezioni nell’esofago (esofagite), cervello (meningite), cuore (endocardite), giunture (artrite), o occhi (endoftalmite). Contattare un medico se:

  • Il bambino ha lesioni in bocca simili al mughetto per almeno 2 settimane;
  • Il bambino non riesce a mangiare a causa delle lesioni;
  • Sei un adolescente o un adulto con lesioni simili al mughetto;
  • Si ha dolore o difficoltà di deglutizione;
  • Si hanno i sintomi del mughetto e si ha il sistema immunitario indebolito.

PREVENZIONE: Se avete frequenti casi di mughetto, il medico può consigliare l’assunzione di farmaci antifungini ad intervalli regolari per evitare le infezioni ricorrenti. Se un bambino presenta la malattia in periodo di allattamento, rivolgersi al medico per prevenire infezioni future. Sterilizzare o scartare qualsiasi cosa metta in bocca come il ciuccio. Per i bambini allattati artificialmente, eliminare la tettarella e comprarne una nuova quando i sintomi della malattia cominciano a regredire. Per prevenire la diffusione dell’infezione da HIV, seguire le pratiche di sesso sicuro e le precauzioni universali quando si lavora con prodotti ematici.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?