Metatarso varo


Metatarso varo

Il metatarso varo, o addotto, è una deformità del piede. Le ossa al centro del piede curvano verso il corpo.

CAUSE: Il metatarso varo si crede possa verificarsi a causa della posizione del bambino all’interno del grembo materno. Questa è una malattia relativamente comune che colpisce circa un neonato ogni 1.000-2.000. I fattori di rischio possono includere una condizione chiamata oligoidramniosi in cui la madre incinta non produce abbastanza liquido amniotico.

SINTOMI: La parte anteriore del piede è piegata verso l’interno. La parte posteriore del piede e le caviglie sono normali. Con un piede torto, che è una deformità diversa, il piede sarà rivolto verso il basso e la caviglia girata verso l’interno.

DIAGNOSI: L’esame fisico è tutto ciò che serve per diagnosticare il metatarso varo.

TERAPIA: Il trattamento dipende dalla gravità della deformità. Nella maggior parte dei bambini, il problema si risolve da solo quando i piedi si sviluppano. In questi casi non è necessario alcun trattamento. Gli esercizi di stretching possono essere necessari quando il problema non va via con un uso normale del piede. Questi sono fatti se il piede può essere facilmente spostato in una posizione normale.

Raramente, la malattia causa una deformità rigida che non può essere corretta con gli esercizi di stretching. In questi casi, un tutore e anche l’intervento chirurgico possono essere necessari. Altre condizioni possono essere valutate da un chirurgo ortopedico pediatrico che dovrebbe essere coinvolto nel trattamento di malformazioni più gravi.

PROGNOSI: Le possibilità di guarigione sono eccellenti. Quasi tutti i pazienti alla fine hanno un piede normale, perfettamente funzionante. Una possibile complicazione può essere una lussazione dell’anca che può essere associata ad un piccolo numero di neonati con metatarso varo.

Contattare un medico se siete preoccupati per l’aspetto o la flessibilità dei piedi del vostro bambino.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?