Meningite da Haemophilus influenzae


Meningite da Haemophilus influenzae

La meningite da Haemophilus influenzae è un’infezione batterica delle membrane che avvolgono il cervello e il midollo spinale (meningi).

CAUSE: Questa meningite è causata dai batteri Haemophilus influenzae. Questo batterio non deve essere confuso con quello dell’influenza normale, un’infezione delle vie respiratorie superiori causata dal virus dell’influenza. Prima dell’invenzione del vaccino Hib, l’H. influenzae è stata la causa principale di meningite batterica nei bambini sotto i 5 anni di età. Dopo l’introduzione del vaccino si verifica ora in meno di 2 bambini su 100.000. Essa provoca ancora il 5-10% dei casi di meningite batterica negli adulti.

La meningite da H. influenzae può venire dopo un’infezione delle vie respiratorie superiori. L’infezione si diffonde di solito dal tratto respiratorio alla circolazione sanguigna, e quindi arriva alle meningi. Qui i batteri producono infezioni e infiammazioni, causando malattie gravi e talvolta la morte. I fattori di rischio includono:

  • Infezione dell’orecchio (otite media);
  • Membro della famiglia con un’infezione da H. influenzae;
  • Sinusite;
  • Mal di gola (faringite);
  • Infezione delle alte vie respiratorie.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Febbre (nei neonati la temperatura può essere inferiore al normale);
  • Irritabilità e scarsa alimentazione nei bambini;
  • Nausea e vomito;
  • Dolore nella parte posteriore del collo, quando è piegato in avanti ed il mento è portato verso il torace;
  • Sensibilità alla luce (fotofobia);
  • Grave mal di testa;
  • Torcicollo o dolore al collo;
  • Posizioni del corpo inusuali.

DIAGNOSI: I segni comprendono:

  • Rigonfiamento delle fontanelle in un bambino;
  • Star sdraiati con la schiena arcuata e il mento in su (opistotono);
  • Cambiamenti nello stato mentale (come irritabilità, riduzione della coscienza, coma);
  • Scarso flusso di sangue;
  • Epilessia.

Per ogni paziente con meningite è importante eseguire una puntura lombare, in cui viene raccolto del fluido spinale (noto come liquido cerebrospinale). Altri test sono:

  • Anticorpi nel sangue (sierologia);
  • Analisi del sangue;
  • Analisi del liquido spinale;
  • Conta dei globuli bianchi.

TERAPIA: Il trattamento deve essere iniziato appena si sospetta la meningite. La meningite da H. influenzae dovrebbe essere trattata con antibiotici somministrati endovena. I farmaci steroidi possono anche essere utilizzati, soprattutto nei bambini. Gli steroidi sono dati per ridurre la perdita dell’udito, che è una complicazione comune della meningite nei bambini.

PROGNOSI: Le possibilità di guarigione sono buone con il trattamento precoce. Tuttavia, il 3-5% dei pazienti non sopravvive. Possibili complicazioni possono essere:

  • Anormale sviluppo del linguaggio;
  • Problemi comportamentali;
  • Perdita di udito;
  • Idrocefalo;
  • Disturbi di apprendimento;
  • Ritardo mentale;
  • Epilessia.

Contattare un medico se si verificano i sintomi dell’H. influenzae, o se si notano questi sintomi nel vostro bambino. La meningite può rapidamente diventare pericolosa per la vita.

PREVENZIONE: Per proteggere i neonati e i bambini piccoli:

  • Effettuare vaccinazioni Hib per neonati e bambini;
  • Effettuare diversi tipi di vaccino Hib.

Per prevenire l’infezione dopo essere stati esposti all’H. influenzae:

  • Tutti i familiari che sono venuti in contatto con il malato e non sono stati vaccinati dovrebbero iniziare la terapia farmacologica per prevenire l’infezione il più presto possibile;
  • Chiedere al vostro medico quale trattamento avviare immediatamente.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?