Lingua a carta geografica


Lingua a carta geografica

La lingua a carta geografica è un’infiammazione della lingua in cui si notano delle macchie irregolari sulla sua superficie simili a quelle di una mappa geografica.

CAUSE: La causa specifica della lingua a carta geografica è sconosciuta, anche se si sospetta una carenza di vitamina B. Altre cause possono includere irritazione con cibi caldi o piccanti, o alcool. La condizione sembra essere meno frequente nei fumatori.

Il modo in cui le macchie sono disposte sulla superficie della lingua può cambiare molto rapidamente. Questo cambiamento di schema si verifica quando vi è una piccola perdita delle papille gustative sulla superficie della lingua. Questo rende le aree della lingua più piatte, e si dice diventino “denudate”. Le aree denudate possono persistere per più di un mese.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Superficie della lingua simile ad una mappa;
  • Macchie che si muovono di giorno in giorno;
  • Macchie rosse e ferite (lesioni) sulla lingua;
  • Dolore e bruciore (in alcuni casi).

DIAGNOSI: Il medico di solito diagnostica questa condizione esaminando la lingua. I test di solito non sono necessari.

TERAPIA: Nessun trattamento è necessario, ma un gel antistaminico o un collutorio con steroidi possono alleviare il disagio.

PROGNOSI: La lingua a carta geografica è una condizione innocua, ma può essere persistente e risultare scomoda. Contattare un medico se i sintomi durano più di 10 giorni. Richiedere immediatamente assistenza medica se:

  • Si verificano problemi con la respirazione;
  • La lingua è gravemente gonfia;
  • Ci sono problemi nel parlare, masticare o deglutire.

PREVENZIONE: Evitare di irritare la lingua con cibi caldi, piccanti o alcool se si è inclini a questa condizione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Foto Credit: Thinkstock

Have something to say?