Lasciar andare è non arrendersi, ma di accettare ciò che non può essere

Lasciar andare è il processo naturale della vita e, tuttavia, la più complessa e uno dei più sofferenza ci fa.

La rottura di una relazione, la perdita di una persona cara, cambiamento di abitudini, lavoro, luogo di residenza… Tutte queste sono dichiarazioni che sta per esperienza a un certo punto del nostro ciclo di vita, qualcosa che nessuno ha preparato, e che noi impariamo quasi “a forza”.

Non esiste una formula magica che siamo in grado di servire ogni e ogni uno di noi a gestire al meglio queste situazioni segnate dal distacco, un dolore emotivo che, se non gestiti in modo adeguato, possono comportare, per esempio, in una depressione.

Tuttavia, siamo in grado di offrire un paio di risorse essenziali, che si sostengono, alcuni pensieri sono più facili da mantenere in un giorno per giorno, e con il quale, per ottenere un po ‘ di luce in questi momenti di complessità.

Lasciarsi andare, essere in grado di ricevere

Se si pensa che per un attimo, ci rendiamo conto che l’atto di “lasciarsi andare”, è che la musica eterna, che abita sullo sfondo della nostra vita.

Si consiglia di leggere anche “vittimismo cronico, la gente è sempre lament”

Dobbiamo intendere queste parole, di lasciarsi andare, non sono collegati in esclusiva il dolore, la perdita, o la sofferenza. A volte, è un modo che ci permette di essere anche un po ‘ più felice.

Dare ciò che ci danneggia è priorità il benessere. Lasciare andare, che male ci sia a vincere in salute e in equilibrio. Sbarazzarsi di certe abitudini, pensieri e atteggiamenti limitanti è quello di vincere in termini di opportunità e di sviluppo.

Quindi, vale la pena ricordare che l’atto di dover “lasciare andare”, per il rilascio o il lasciar andare è anche un’occasione per rinnovare noi stessi e continuare a crescere come persone.

Tuttavia, come ben sappiamo, in altre occasioni si comporta un duro addio che è necessario sapere per accettare con forza. Vediamo quali sono le migliori strategie per affrontare con esso.

soledad' dejar ir

Date tempo al tempo: le cose belle apparirà

Quando si perde qualcosa o qualcuno, quando lasciamo andare, ci sentiamo come se una porta è chiusa, prima di noi, per annunciare la fine del mondo.

In realtà, questo è ciò che noi crediamo, per almeno due o tre mesi, il tempo necessario posizionare il naturale processo di lutto; il fatto di liberarsi dai emotivo, di supporto e di andare supponendo che la realtà della situazione è l’iran aiutare. Ora, è necessario comprendere che “lasciarsi andare”, è anche un atto di coraggio seconda a nessuno. Perché nessuno può vivere aggrappate alla sofferenza, il dolore. Quando perdiamo qualcuno che deve “lasciare andare” “lasciarlo andare” in modo che il processo naturale che è l’addio possiamo anche permetterci di andare avanti, senza dimenticare ciò che è stato lasciato alle spalle, ma essere coraggiosi e di sorridere di nuovo.

Diamo tempo al tempo. È molto possibile che nulla è più come prima, ma che è diverso non implica che essa “non è necessariamente un male”. Al contrario, siamo in grado di dare il via a nuove e felice situazioni, e anche bella.

leon-con-mariposa

Si deve lasciare andare ciò che non si desidera essere, in modo che non si terranno

Ci sono momenti nella nostra vita che siamo diventati ossessionati che non cambia nulla, e anche con quello che è nostro, e non ci lasci, anche se non ci amano. Non è adeguato.

Lee: “ho smesso di dare spiegazioni a qualcuno che capisce quello che vuole”

È necessario prendere in considerazione che non c’è la maggiore fonte di sofferenza, di negazione, di tenere gli occhi chiusi, il volto di una realtà che si sta sgretolando, e che noi stessi, cerchiamo di nascondere. Non c’è che lasciar andare ciò che non si sostiene, perché, altrimenti, andremo a vivere in una menzogna doloroso e incerto che nessuno merita. Bisogna essere coraggiosi e affrontare la realtà. Se non vogliamo che a non chiedere la carità, né “tirare fuori un po ‘ di più.” Tutti questi sono attacchi diretti per l’autostima.

A volte, anche se sembra incredibile, lasciare andare ciò che non rimane più è un modo di trovare di meglio.

La vita ti insegna da chi si combatte e che è meglio rinunciare

In questo intenso processo di lasciarsi andare, di liberarci dal male di noi, che non ci amano o chi ci vuole male, siamo di nuovo aperta un’interessante procedura per scoprire tutto ciò che conta davvero.

Non importa se lungo il percorso ci sono rimasti molto pochi. Non importa se ci sono solo quattro persone per avere al vostro fianco, se ci sono due interessi in cui hai deciso di focalizzare la vostra vita. Se questo ti rende felice, se siete di quelle persone, quelle cose che veramente arricchire la vostra mente e il vostro cuore, allora tutto il distacco che hai fatto sarà valsa la pena.

Legge anche “crescere è imparare a dire addio”

mujer-con-mariposas-representando-lo-que-callamos

Non dimenticare che ciò che è lasciato alle spalle sono stati pezzi chiave. Tutto esperienza è importante, perché, anche se niente di che parte del vostro destino è una parte della tua storia personale.

Have something to say?