La mancanza di sonno e di bassi livelli di ossigeno nel sangue potrebbe avere una relazione con la demenza

Gli esperti hanno raccomandato in molte occasioni per modificare quelle abitudini che possono interferire con la buona qualità del sonno, come ad esempio mangiare molto tardi, guardando la tv prima di andare a letto o utilizzare il telefono cellulare. La maggior parte delle persone non prestano sufficiente attenzione a questo problema, e ignora il fatto che i vostri problemi di sonno può essere dovuto a queste cattive pratiche che causano alterazioni dell’orologio biologico.

Non ottenere il sonno sufficiente e disturbi del sonno può portare a gravi conseguenze che può essere evidente alla salute fisica e mentale. Aggiunto a questo, un recente studio ha trovato che la mancanza di sonno, così come alcune difficoltà di salute, è possibile sviluppare anomalie cerebrali molto simili a quelle vissute dai pazienti con demenza.

La scoperta è stata fatta da un gruppo di ricercatori del Veterans Administration in Hawaii, che ha preso i dati di 167 uomini con un’età media di 84 anni, che ha fatto fino a che non è morto, in un periodo di sei anni più tardi. Le autopsie sono concentrati sullo studio del loro cervello per trovare micro infarti, o cambiamenti nel tessuto cerebrale, che si manifestano con maggiore frequenza a coloro che hanno abitudini di sonno poveri a causa di enfisema o di apnea del sonno.

Il risultato stabilito che i soggetti che hanno avuto cambiamenti nei tessuti del cervello, ha anche mostrato bassi livelli di ossigeno nel sangue, qualcosa legato allo sviluppo di demenza.

Bassi livelli di ossigeno nel sangue associato con anomalie cerebrali

Oxígeno-en-la-sangre

I risultati sono stati basati su anomalie del cervello che ha mostrato che le persone con problemi di sonno e bassi livelli di ossigeno nel sangue. In ultima istanza, è stato trovato che i pazienti che avevano tra il ‘ 77 e il 99% del loro tempo a dormire con bassi livelli di ossigeno nel sangue, che avevano fino a 4 volte più a rischio di sviluppare danni al cervello. La conclusione è stata che le persone che durante il sonno hanno mostrato bassi livelli di ossigeno sono stati più probabilità di soffrire di anomalie del cervello vicino alla demenza.

Autore dello studio Rebecca P. Gelber, del Sistema Sanitario di VA Isole del Pacifico e l’Istituto di Ricerca e Formazione per la Salute del Pacifico a Honolulu, Hawaii, vi assicuro che questi risultati dimostrano che bassi livelli di ossigeno nel sangue, e problemi di sonno possono contribuire al deterioramento del cervello, e la demenza.

Anche se, l’esperto d’accordo che la mancanza di ulteriori ricerche su questo argomento, per trovare più relazione tra disturbi del sonno e la demenza, i risultati sono molto interessanti, soprattutto se si tiene conto che la percentuale di persone con problemi di sonno è aumentato negli ultimi anni.

Questo studio è stato pubblicato sulla rivista medica dell’American Academy of Neurology, sotto il nome di “Associazioni di lesioni cerebrali all’autopsia con la polisonnografia caratteristiche prima della morte,” e comprende i dati importanti come la durata del tempo di sonno, la saturazione di ossigeno e la durata dell’apnea del sonno.

Quali sono le cause di bassi livelli di ossigeno nel sangue?

Sangre-sin-oxígeno

Secondo gli esperti, i bassi livelli di ossigeno nel sangue può essere dovuto alle seguenti cause:

Malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO). Anemia con sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS). Fibrosi Polmonare. Malattia di cuore congenita. Enfisema. Come aumentare i livelli di ossigeno nel sangue?

Sangre

Per aumentare i livelli di ossigeno nel sangue, si raccomanda di consumare una dieta ad alto contenuto di fibre, con una buona quantità di frutta e verdura che sono ricchi di potassio, magnesio e vitamina C. Tra le più sane opzioni che abbiamo trovato:

Le banane. Avocado. Il sedano e il prezzemolo. Coles. Gli spinaci. Agrumi. Cetriolo. I Broccoli. Mela verde. Mirtilli.

Inoltre, è molto importante per ridurre il vostro apporto di sodio, evitare il consumo di grassi e di zuccheri, evitare gli alimenti trasformati, tra gli altri. Quindi, si consiglia di frequentare i consigli degli esperti per evitare problemi di sonno, che influenza anche i danni al cervello, può avere anche altri effetti negativi sulla salute, come un cattivo umore, affaticamento, difficoltà di concentrazione, stress, tra gli altri.

Have something to say?