L’1/2 Quota di Imposta Deve essere Ripristinato Per Le Vedove !

greece-queuesÈ necessario ripristinare la metà quota fiscale per le vedove, è un vero e proprio problema di giustizia sociale, perché, come sappiamo, nessuno sceglie di essere una vedova! Nel 2008, il governo Fillon ha deciso l’eliminazione progressiva della mezza parte degli assegni familiari pagati per i genitori soli (chiamato “metà delle vedove”) è destinato sia per i genitori vedovi, divorziati, o di una singola. 855€ al beneficio fiscale nel 2010, la riduzione delle tasse è scomparso nel 2014. Risultato: molti pensionati aprendo la loro dichiarazione dei redditi in stato di shock ! 3,6 milioni di contribuenti sono interessati dalla cancellazione della metà delle vedove secondo il principale sindacato della tassa di soggiorno. Questa non è una paglia !

La settimana scorsa, 29 mps hanno sfidato il Governo per richiedere il ripristino della metà quota fiscale per le vedove. Senza risultato purtroppo. Ma quali sono i 577 deputati che dovrebbero avere tutte le fazioni, in lotta per ristabilire la misura di giustizia e di equità. Questa non è una questione di sinistra o di destra per difendere le persone che non hanno chiesto di essere vedovi !

Non dimentichiamo che il governo ha aggiunto un livello di tassazione del 10% di aumento delle pensioni dei pensionati che hanno avuto almeno tre figli. Spesso queste sono le stesse persone, quindi è una doppia pena !

Primo risultato, molte persone vedono il loro reddito, le tasse aumentano, ma questo riguarda anche la non imposizione della tassa sulle abitazioni, imposta fondiaria, il CSG a un tasso ridotto e l’ulteriore contributo di solidarietà per l’autonomia. Si tratta di un sacco, no?

Così, un ex membro del Calvados, vide la sua tassa di proprietà andare da 215 € nel 2014 per 1 322 € di quest’anno. È 615 % di aumento.

Anche se un’operetta di Franz Lehár, chiamato “la vedova allegra” abbiamo il dubbio che le vedove francese di mantenere il sorriso di tali azioni !

ripristino 1/2 condividere vedova

Pubblicato in farm

Have something to say?