Il Vino Rosso Impedisce Di Diventare Sordo !

Rabelais ha detto, ” Mai un uomo nobile non odio il vino buono“, infatti il vino rosso fa parte del patrimonio nazionale. Il vino ha una virtù che sono nascosti, è un rimedio riconosciuto contro le malattie cardio-vascolari e gli scienziati raccomandano di bere un bicchiere al giorno per rallentare la malattia di Alzheimer. Ma noi ricercatori dell’Università di Detroit, ha trovato un’altra missione: per evitare danni all’udito ! Bere il vino riduce il rischio di diventare sordo con l’età !

Si può avere familiarità con un proverbio africano: “Se il sordo non sente il tuono, it will rain”, e se alcune persone diventano sordi,almeno non sentire la chiamata sulla loro ultima ora.

Finito di ridere, perché 4 milioni di persone nel nostro paese soffrono di perdita dell’udito e dei lavoratori più anziani rappresentano il 62% dei non udenti.

Per non diventare sordo come una pentola, gli scienziati hanno trovato una sfilata divertente: bere il vino ma, attenzione, non di vino bianco o rosé, ma solo vino rosso. Infatti, quest’ultimo è costituito da resveratrolo è un polifenolo che è a dire, una molecola organica è utile a rallentare il processo di invecchiamento.

Ma quello che ci interessa oggi, è il ruolo di questa molecola l’audizione. Basata sulle esperienze di laboratorio ratti e la loro esposizione al rumore, i ricercatori hanno scoperto che i roditori sviluppato un aumento del tasso di proteine COX-2, che causa problemi di udito. Ma se i ratti sono stati revertrérol, quindi la COX-2 diminuisce e problemi di udito a svanire.

Bere vino rosso previene la perdita dell’udito, ma non preoccupatevi, un bicchiere al giorno è sufficiente ! E se non si beve alcol, essere consapevoli del fatto che il revéstrérol è presente anche nei frutti rossi come more o lamponi !

Udito bene è importante, perché sapevate che “l’orecchio è l’organo dell’equivoco”

auditionvin rosso

Pubblicato in farm

Have something to say?