Il mirtillo, che cosa un alleato per rimuovere il grasso?

Il mirtillo è un arbusto che cresce nelle regioni fredde del Nord America e in Europa. Tra le sue varietà si possono trovare i neri o gli americani (chiamato anche mirtillo) e rosso (o agrumi).

Questa bacca non solo può essere utilizzato in cottura, ma, secondo gli studi recentemente condotti, sarebbe molto utile per eliminare l’accumulo di tessuto adiposo nel corpo. Qui vi spieghiamo come.

L’effetto dei polifenoli

Il mirtillo nero è molto ricco di queste sostanze. I vantaggi, a quanto pare, di contribuire alla salute, sono stati studiati e i loro risultati presentati dalla Società Americana di Nutrizione in un congresso di Biologia Sperimentale tenutosi a Washington, USA Anche se questi studi sono ancora nella loro fase iniziale, ed è necessario per confermare gli effetti prodotti dai polifenoli negli esseri umani, le loro conclusioni sono molto promettenti. Negli esperimenti, si è scoperto che i polifenoli ridotto la formazione di tessuto adiposo, ridurre il processo di differenziazione cellulare degli adipociti o cellule di grasso. La conferma di ciò che può essere trovato in laboratorio, i frutti di bosco diventerà un alleato chiave nella lotta contro l’obesità e il sovrappeso.

Il potente kid

Nella sua composizione chimica, ogni 100 grammi, è stato trovato per avere: – Nutrienti come Carboidrati (fibra e zuccheri). – Tra i suoi minerali con la più alta concentrazione di Potassio (77 mg), Fosforo (12 mg), Magnesio e Calcio (6 mg) e Sodio (1 mg); e, in misura minore, Ferro, Zinco, Rame, Manganese e Selenio. – Le vitamine che spiccano sono il C-9.7 mg, e la B7 con 6 mg e quindi minore è la percentuale rimanente, vitamine del complesso B (B1, B2, B3, B5, B6, B9) e le vitamine e e K. – Il famoso flavonoidi (antociani e proanthocyanins). – Antiossidanti come l’Alfa-Carotene, Beta-Carotene, la Luteina e la Zeaxantina.

Maira' Gallardo

Il frutto del XXI secolo?

Per le sue proprietà, ci sono quelli che hanno chiamato “il frutto del XXI secolo”. Anche se i suoi effetti sono ancora in fase di studio, è stato un lungo periodo di tempo che si è consumato per migliorare la circolazione del sangue e, in questo modo, a vantaggio delle persone con diabete o pressione alta. Gli antiossidanti svolgono un ruolo fondamentale, riducendo il processo di ossidazione nelle cellule e, quindi, aiutano a prevenire l’invecchiamento cellulare. Studi condotti dall’Università dell’Illinois hanno dimostrato che gli antiossidanti presenti nel mirtillo ha proprietà anti-cancro potenziale che sarebbe di aiuto per aumentare le difese. I polifenoli sono noti per aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari e le infezioni del tratto urinario. Ed è molto promettente per il risultato che hanno in grassi nel laboratorio di ricerca, che dovrebbero aiutare a controllare il numero di persone in sovrappeso. Il settore farmaceutico utilizzato come componente di antibiotici, per combattere il diabete, diarrea, malattie dell’occhio. Aiutano anche a l’irritazione della gola e della bocca, per diminuire il gonfiore.

Quale dose dovremmo usare?

Uno dei la dose più conservatori consigliata è compresa tra 20-60 grammi al giorno di berry è matura e secca; o un tè fatto con 1 o 2 cucchiaini di bacche schiacciate.

Dieta equilibrata

Come possiamo vedere, il consumo di mirtilli vorremmo portare molti benefici per la salute. Tuttavia, è necessario sottolineare che sono ancora in studio l’effetto che le loro proprietà potrebbe produrre sull’organismo umano, e quindi bisogna essere cauti e non li consumano in eccesso pensando che avremo più beneficio dal suo aumento di consumo. Ricordate sempre che una dieta equilibrata composta di frutta secca, ortaggi, cereali, frutta fresca e causerà il nostro corpo per beneficiare di tutte le vitamine, minerali e altri composti, che, oltre a nutrire noi stessi correttamente, vi aiuterà a prevenire e curare le malattie.

Immagini per gentile concessione di Maira Gallardo

Have something to say?