Il Consiglio Costituzionale Ha Convalidato Il Congelamento delle Pensioni Di anzianità in Eccesso di 1200€ ! Legale Del Corso, Ma Basta?

Urgente!! Nel torpore dell’estate, il 6 agosto 2014, il Consiglio Costituzionale ha convalidato la decisione di congelare le pensioni superiori a 1200€. Alcuni esperti legali visto ancora una pausa con il principio di uguaglianza. Il Consiglio, nella sua decisione 2014-698 considerati “che questa misura si applica solo alla rivalutazione per l’anno 2014 ; di una magnitudo massima di 7 euro al mese per il pensionato in questione ; che, pertanto, l’articolo 9 non creare una frattura all’insegna dell’uguaglianza davanti pubblica carico”. Legale del corso, ma basta ?

Se analizziamo nel dettaglio, la decisione del Consiglio Costituzionale, le domande rimangono :

– Presumibilmente questa misura si applica solo per il 2014. Certo, ma fa comunque 18 mesi consecutivi di non apprezzamento e che ci dice che questa misura non sarà rinnovato nel 2015, 2016, 2017 ? Abbiamo un impegno da parte del governo ? Se questa misura di congelamento delle pensioni di anzianità è diventato perenne, scenario probabile quando si vede lo stato delle finanze pubbliche, il Consiglio Costituzionale decide di convalidare il prossimo anno? È necessario essere attenti su questo punto.

-7€ al mese non è sufficiente per il Consiglio Costituzionale per garantire che la rottura di uguaglianza, per essere riconosciuto. Ma è comunque vicino a 50 franchi al mese, e la non rivalutabilità perdita totale di 126 euro di potere d’acquisto. Questo non è banale !

– Il governo ha voluto mantenere basse le pensioni di anzianità. Ma poi di nuovo, come a dire che una pensione di 1210€ è un forte riposo (nel dizionario il contrario per debole è forte) ?

Naturalmente, noi non commentare la decisione della corte, ma nonostante ciò, ancora una volta, i 9 milioni di pensionati, di essere utilizzato come variabile di aggiustamento delle finanze pubbliche. E in questo caso anche se è legale, non è giusto !

consiglio costituzionale

Pubblicato in farm

Have something to say?