Il cancro del polmone è molto più letale nelle donne

Il cancro del polmone è uno dei tipi di cancro più comuni nella popolazione femminile e, in effetti, è stato dimostrato che è più mortale di quello che interessa il seno e l’utero.

Le donne sono sempre più esposti a sostanze tossiche nell’ambiente e, purtroppo, il tasso di fumatori è aumentato considerevolmente.

Le statistiche mostrano che coloro che hanno speso più di 10 anni di fumo hanno oltre il 50% il rischio di contrarre la malattia.

Inoltre, i polmoni deteriorarsi prematuramente e sono esposti a gravi malattie del sistema respiratorio.

Ed è che, anche se molte persone non conoscono, il cancro del polmone è la principale causa di morte per malattia più comune negli uomini e nelle donne.

La mancanza di conoscenza della patologia e la costante esposizione ai fattori che permettono il suo sviluppo sono fattori determinanti nel tragiche conseguenze.

Il cancro del polmone nella popolazione femminile

Cáncer' de pulmón

Un rapporto della American Cancer Society e l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) ha rivelato che il cancro del polmone è il più mortale nelle donne dei paesi sviluppati.

Gli autori ritengono che l’aumento dell’abitudine al fumo è la principale responsabile dei dati per produrre questi risultati.

“L’epidemia di tabacco”, come preferiscono chiamare professionisti del settore, si è diffuso in modo significativo tra i consumatori e, in alcuni luoghi, sono più numerose degli uomini.

Si stima che oltre l ‘ 80% delle diagnosi positiva nelle donne a causa di fumo di sigaretta, mentre il resto sono derivati da altre patologie polmonari, esposizione tossica, e la genetica.

Come si può sviluppare il cancro ai polmoni?

I polmoni sono gli organi del sistema respiratorio che sono responsabili di fornire ossigeno al corpo ed espellere l’anidride carbonica.

Il cancro si sviluppa quando qualcosa stimola la crescita eccessiva delle cellule e, da non essere diagnosticata tempestivamente, può causare metastasi e l’infiltrazione di altri tessuti del corpo.

Non è considerato il cancro del polmone quelle neoplasie che metastasi al polmone, dopo lo sviluppo di un tumore in altre parti del corpo.

Quali sono i sintomi del cancro del polmone?

Mujer' tosiendo

Uno dei motivi per cui questo tipo di cancro è così mortale perché, quasi sempre, i loro sintomi iniziali non sono facili da identificare.

All’inizio si può sviluppare come un problema respiratorio che è comune e di solito i pazienti tendono a disfrazarlo con i rimedi che vengono prescritti per questo.

Anche se i segni sono più evidenti quando la patologia si è complicata, alcuni pazienti presentano sintomi sottile, che è venuto per essere frainteso anche da parte dei medici.

La cosa più preoccupante è che più si ritarda di screening, maggiori sono le probabilità di crescere e di diventare una condizione incurabile.

Pertanto, è essenziale sapere che cosa i vostri sintomi e quando alla ricerca di un check-up generale:

Sensazione di affaticamento o stanchezza Tosse e irritazione alla gola Improvvisa perdita di peso Difficoltà di deglutizione e di respirazione Dispnea, dolore toracico e Il muco e secrezioni. Tosse con sangue Dolore nelle ossa Ostruzione della vena cava superiore Continui episodi di febbre e predisposizione per polmonite

I sintomi di questo tipo di cancro può variare a seconda dell’organismo del paziente e l’indice di gravità della malattia.

In realtà, alcune persone non hanno alcun sintomo e arrivano alla diagnosi attraverso una radiografia polmonare eseguita per altri motivi.

Come prevenire il cancro del polmone?

No' Fumar

Anche se il cancro è una malattia che non può sempre essere evitato, ci sono alcune sane abitudini che riducono il rischio.

I consumatori di sigarette sono consapevoli dei pericoli e, pertanto, è nelle vostre mani per ridurre l’alta probabilità di sviluppare negli anni successivi.

Il modo migliore per prevenire questa condizione è quello di smettere di fumare, e di evitare di essere fumatori passivi.

Il rischio di cancro al polmone per una persona che lascia la sigaretta viene ad essere pari a quello di un non fumatore quando scorre tra i 10 e i 15 anni.

Una dieta ricca di antiossidanti, vitamine e minerali, così come le prestazioni di attività fisica, sono altre le buone pratiche per evitare di.

¡Cuídate!

Have something to say?