I sintomi della malattia infiammatoria pelvica nelle donne (PID)

Si può avere sentito parlare di malattia infiammatoria pelvica. È abbastanza comune ed è causata da un’infezione in utero, nelle tube di falloppio o le ovaie, è con un certo disagio, e, in particolare, con un dolore caratteristico del bacino o dell’anca.

Qual è la tua fonte? I batteri. Elementi che infettano i nostri organi sessuali che portano a questa abbastanza comune malattia tra noi. Se non trattata in tempo, può causare abbastanza seri problemi, come, per esempio, l’infertilità. Vale la pena di conoscere i suoi sintomi e, soprattutto, per essere in grado di evitare per il bene della nostra salute. Tutti i dati riportati di seguito.

1. Che cosa è la malattia infiammatoria pelvica?

infeccion-vaginal

Malattia infiammatoria pelvica è un ginecologica malattia che colpisce sia i nostri organi sessuali, come i tessuti circostanti. Si può soffrire di un’infezione alle tube di falloppio, utero o le ovaie, che è in grado di irradiare il dolore all’anca. Quindi, normalmente, molte donne si confondono, a volte con un dolore in un comune o un usura. È necessario essere attenti.

Di solito questa malattia è trattata efficacemente con antibiotici, ma, non fare così, se non trattata in tempo, può portare a problemi molto seri, come abbiamo sottolineato prima: l’infertilità o anche gravidanze che non raggiungono il termine.

Le origini della malattia infiammatoria pelvica sono molteplici. Prendere nota delle cause principali che possono portare a:

Trasmissione sessuale: I batteri dalle malattie sessualmente trasmissibili, come la clamidia, sono le cause più comuni di questa malattia. Alcuni metodi contraccettivi può anche essere una causa probabile. Le donne, ad esempio, utilizzare un dispositivo intrauterino (IUD), tendono ad avere un più alto rischio di sviluppare la malattia infiammatoria pelvica rispetto alle donne che non ne fanno uso. Attenzione anche con il cosiddetto “lavande”. Ricordate questa parte così intima del nostro corpo deve essere trattato con delicatezza e, di tanto in tanto, questo tipo di pulizia può causare più rischi che benefici. Anche importante mantenere una corretta igiene durante il ciclo mestruale, perché, a volte, può anche essere un’importante fonte di batteri. Il processo del parto, o anche avere un aborto, può anche causare questa malattia. Gli interventi chirurgici sull’utero dalla vagina, sono anche un rischio che dobbiamo prendere in considerazione. A volte, il muco nel nostro cervice si può soffrire di un aumento dell’alcalinità, creando così una serie di batteri che possono farci ammalare. La presenza di tumori benigni come fibromi o polipi anche causa è notevole. I sintomi della malattia infiammatoria pelvica

dolor-de-estomago

Dobbiamo tenere conto di un aspetto importante: a volte, questa malattia può causare sintomi. Da qui l’importanza di noi revisioni periodiche, perché, come sapete, il PID può causare problemi molto seri. Tuttavia, il più delle volte tende a dare indizi, disagio molto rilevante che stiamo andando a mettere sull’avviso. Prendere nota:

Forte dolore all’anca, sia da una parte come un’altra. Si tratta di un disagio lancinante dolore che provoca stanchezza e la necessità di ricorrere a un antidolorifico o un sedativo. Il dolore può anche passare per il ventre. Sensazione di bruciore e pesantezza è molto caratteristico. Questa malattia si presenta con un’infezione e, quindi, è comune avere pochi decimi di febbre. Basta avere due decimi di andare dal medico. Devi essere attento anche alle vostre secrezioni vaginali, soprattutto se l’odore è molto forte e sgradevole. Non è normale. Attento anche ai vostri periodi. Quali sono irregolari? Hai ritardi? Avete sanguinamento al di fuori del periodo? Poi mettere a conoscenza del vostro medico. Se il sesso è doloroso, vai al tuo ginecologo. È un segno che si dovrebbe tenere a mente. Non si sente dolore durante la minzione? Ti senti un sacco di urgenza e quando si va al bagno non si può ottenere più di “qualche goccia”? Se è così, prendere un appuntamento con il vostro medico. Avere nausea, senza sapere il perché, sento gonfio, o anche vomito dopo i pasti sono, senza dubbio, i sintomi sono sufficientemente gravi da metterci in allerta. Come possiamo prevenire la malattia infiammatoria pelvica?

salvia-3

Prendersi cura dei vostri rapporti sessuali, nonché dei metodi di contraccezione si sceglie di utilizzare.

Mantenere l’igiene personale adeguato. Penso che, a volte, siamo in grado di superare utilizzando prodotti che alterano il corretto equilibrio naturale della nostra flora batterica nella vagina. Estate attento a qualsiasi variazione che le note del ciclo mestruale o perdite vaginali. Per qualsiasi problema o preoccupazione si sente, messo a conoscenza del vostro medico. Infuso di salvia. Questa pianta medicinale ha una lunga tradizione come protettore della donna. La salvia e regola il nostro ciclo mestruale, allevia il dolore, ci aiuta a mantenere un ventre piatto, successiva ed evita la ritenzione di liquidi. Vale la pena di prendere una tazza al giorno. Controlli regolari con il vostro ginecologo sono la chiave per prevenire la progressione di questo tipo di malattie. Se diagnosticato precocemente, è possibile evitare ulteriori complicazioni, quindi non esitate o hanno paura. La vostra salute e il benessere se lo meritano.

Have something to say?