Enterite da radiazioni

Enterite da radiazioni

L’enterite da radiazioni è un gonfiore (infiammazione) del rivestimento del piccolo intestino dovuta alla radioterapia, un tipo di trattamento del cancro.

CAUSE: Le persone affette da tumore che necessitano di radioterapia nella zona del ventre sono a rischio. Questo può includere le persone con cancro cervicale, uterino, o rettale. Se il danno dura solo per un breve periodo, si parla di enterite acuta da radiazioni. Se il danno provoca l’infiammazione duratura nell’intestino, si parla di enterite da radiazioni cronica.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Anoressia;
  • Diarrea;
  • Nausea;
  • Vomito;
  • Perdita di peso.

DIAGNOSI: Il medico farà un esame fisico e porrà alcune domande sulla storia clinica del paziente. I test possono includere:

  • Colonscopia;
  • Endoscopia.

Un campione (biopsia) di tessuto sospetto può essere preso durante tali procedure.

TERAPIA: I modi per controllare i sintomi dell’enterite da radiazione sono:

  • Evitare i grassi e latticini;
  • Consumare pasti piccoli più spesso;
  • Assumere farmaci che aiutano a ridurre la diarrea, come la loperamide.

A volte i pazienti hanno bisogno fluidi somministrati attraverso una vena (fluidi per via endovenosa). Un farmaco chiamato octreotide può alleviare i sintomi più gravi. Potrebbe essere possibile arrestare o ridurre il dosaggio di radiazioni per un breve periodo di tempo. E’ importante segnalare tutti i sintomi al medico in modo da regolare la terapia per evitare danni permanenti. Purtroppo, spesso non ci sono trattamenti per l’enterite da radiazioni cronica.

PROGNOSI: Quando il ventre è irradiato, c’è sempre un po’ di nausea, vomito e diarrea. Nella maggior parte dei casi, i sintomi migliorano quando i trattamenti sono stati completati. Tuttavia, quando questa condizione si sviluppa, i sintomi possono durare per un lungo periodo di tempo. L’enterite a lungo termine (cronica) è raramente curabile. Possibili complicazioni possono essere:

  • Emorragia e anemia;
  • Disidratazione;
  • Malassorbimento;
  • Malnutrizione;
  • Perdita di peso.

Contattare un medico se siete stati sottoposti a terapia radiante o radiazioni e state avendo una forte diarrea.

PREVENZIONE: Limitando la quantità di radiazione emesse verso l’intestino (se possibile), si può evitare l’enterite da radiazione.

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Have something to say?