Consigli di stare bene e di evitare il dolore

Non importa quanto ergonomico sedile di uso quotidiano in ufficio. Non che io posto un cuscino dietro la schiena…

Ci sono abitudini che noi non conosciamo, e ci sarebbe molto utile per ridurre o prevenire, come noto dolori nella zona lombare o cervicale.

Scopri in questo articolo come sedersi correttamente per evitare il mal di schiena. Prendete nota!

I suggerimenti (non sufficiente) per stare bene

Nel “decalogo” di raccomandazioni in modo che la colonna non diventare un intimo nemico troviamo, per esempio, che:

I piedi devono essere supportati completamente sul pavimento. Le ginocchia devono mantenere lo stesso livello o sopra i fianchi. La parte posteriore della sedia deve rispettare le curvature della schiena e tenere la parte posteriore dell’arco. Lo schermo del computer deve essere posizionato a 45 cm di distanza dal viso e sotto gli occhi. La tastiera deve essere sufficientemente bassa per evitare che le spalle sono cresciuto. I polsi e gli avambracci devono essere dritte ai lati del corpo. Le pause devono essere effettuati ogni ora (alzarsi dal sedile). Esercizi per la rotazione del collo o delle spalle deve essere fatto in piedi e seduti. La postura non sempre deve essere statico e non forzata. Il peso del corpo deve essere condiviso tra la sedia e il pavimento.

Visita questo articolo: 6 tecniche per il mantenimento della posizione della colonna

Sedersi correttamente e riduce il dolore

postura

Lavoro 8 ore (minimo) di fronte al computer, è più tipico nella società attuale. Il nostro lavoro può essere di routine o no, ma sicuramente soddisfa la condizione che ci ha permesso di seduta una buona parte della giornata.

Al di là che non ti piace quello che si fa (o sì) dipende di stare bene e di evitare la recidiva di schiena e dolore al collo.

Tra il 60% e il 90% dei lavoratori soffre e soffre di questo tipo di complicazioni in zona lombare e cervicale, a un certo punto della loro vita lavorativa.

La maggior parte di loro non si dispone di una condizione grave o che hanno subito un incidente. “Semplicemente” è questo il tipo di lavoro che essi svolgono e, soprattutto, di come si sono seduti, che finisce per essere in cattive posizioni.

Quando una persona lavora in piedi la zona più colpita è la colonna lombare e quando il lavoro richiede seduto tutto il giorno, quello che soffre è la zona cervicale così come i polsi.

Nel primo caso, i medici consiglia di sedersi per alcuni minuti ogni 1 o 2 ore, e nel secondo, in piedi, più volte al giorno e, in aggiunta, per mantenere una corretta posizione in sella (qualunque cosa sia).

Idealmente, oltre ad alzarsi, camminare e allungare i muscoli per circa 5 minuti ogni ora, ci sarebbe stato bene seduto 55 minuti rimanenti. Forse questo può sembrare un utopia, ma con un po ‘ di pratica e impegno siamo in grado di realizzare.

Alcuni consigli per sedersi correttamente:

La sedia non può essere molto alto, perché ci fa perdere la curvatura lombare naturale. Con una posizione di questo tipo è più facile che il dolore diventa cronico. Il sedile deve essere la più bassa possibile, in modo che le ginocchia allineate con l’asse orizzontale. Inoltre, è essenziale che si trovano vicino alla scrivania. La parte posteriore può essere “incollato” sul retro della sedia, ma un leggero distacco di mantenere una postura eretta e attivi più a lungo. Sarebbe bene contásemos con una pendenza piattaforma in cui il sostegno per i piedi una volta in un po’. Le ginocchia non rise un po ‘ e il bacino sarebbe più sollevato. Non può mai ottenere i piedi “appeso”. Almeno ⅔ parti delle cosce deve essere appoggiata sul sedile.

Come facciamo a farlo? Ho messo la schiena!

Se, invece, ci siamo seduti sul bordo della sedia, la schiena è molto piegato e lo saranno sempre più frequenti di dolore. Inoltre avremo problemi di circolazione o danni ai nervi.

Espalda

La schiena meglio se è dritto (anche se ci fanno credere che l’ergonomia è l’opzione migliore). A sua volta, deve raggiungere l’altezza delle scapole, come minimo. Se dobbiamo acquistare una nuova sella, una buona idea sono quelle del tipo “executive”. Per parte sua, il sedie per scrivanie che hanno avambracci sono meglio, perché ci permettono di riposare i polsi quando non stiamo usando.

Dobbiamo tener conto che la mancanza di riposo in questa zona provoca la sindrome del tunnel carpale (chiamato anche “il male del segretario”).

Mai attraversare le gambe. Questo è qualcosa di comune nelle donne, perché ti fa apparire più femminile o indossare gonne. Tuttavia, non è una buona idea.

Perché? Perché taglia fuori la circolazione del sangue e sono più frequenti episodi di formicolio o intorpidimento nei piedi. Come se fuori di poco, di incrociare le gambe colpisce il nervo sciatico e può causare dolore dal ginocchio in giù o nella zona lombare.

Se si utilizza un computer portatile è raccomandato sulla cima di una posizione e di utilizzare una tastiera wireless per evitare di versare cervicodorsal. La distanza con gli occhi dovrebbe essere uguale a quella di uno schermo di un computer desktop.

Leggi anche: Un semplice trucco per rimuovere le callosità dei piedi con l’aspirina

La peggiore seduta

Pies

Vale anche la pena di scoprire che cosa erronee prendiamo per essere tutto il giorno seduto davanti al computer e che, naturalmente, non ci rendiamo conto. Più frequenti e dannosi sono:

Bamboleo (inclinata verso il lato). Sedersi su una o entrambe le gambe piegate. Soggiorno come una statua (immobile). Magra verso lo schermo per vedere meglio (preferibile aumentare lo zoom della pagina o utilizzare gli occhiali). Diventa inadeguato con la testa (se si utilizza più di uno schermo o di prendere informazioni da un foglio di carta sul desktop).

Have something to say?