Cerchiamo Per anziani Perseguitati In Iraq !

Lamartine ha scritto, “io sono il colore e la religione di coloro che vi perseguitano” Come rimanere insensibili di fronte al dramma Iracheno che si sta svolgendo davanti ai nostri occhi ? Come non pensare ai bambini, alle famiglie, ai bambini, ma anche per gli anziani che vivono martirio in questo paese? I jihadisti stanno uscendo dalle loro case di migliaia di Iracheni che è cristiano popolazioni o il Yazydis. Nulla riguardo la giornata di ieri, una trentina di persone anziane in Iraq sono morti di sete. Come possiamo aiutare?

La conversione, lasciare o pagare questo è il quadro apocalittico di fronte a tutti gli anziani che sono perseguitati in Iraq. Il Yazidis si rifugiarono sulle montagne di Sinjar e i cristiani cercano rifugio in Kurdistan. Alcuni ricordano con nostalgia che la Francia aveva, nel 1917, la tutela di Mosul. Ma che questi ricordi sembrano essere vecchio, in quanto il paese è devastato…

L’Iraq ha centinaia di migliaia di profughi e la loro situazione è drammatica. Tra di loro molti anziani, che hanno avuto soluzione di esilio. Ma a lasciare il suo marcatori, la sua casa, le sue abitudini è un profondo trauma per oltre 70 anni. Gli anziani sono abbandonati al loro destino in un caldo soffocante di oltre 50°. Gli anziani morire di stenti. E alcuni hanno deciso di rimanere nella loro casa, a rischio della loro vita. Piuttosto, non avevano scelta. L’esodo, o di rimanere mettendo in pericolo la loro vita. Ma partire non è sempre facile quando la sua salute declina. E spesso l’unico futuro è la morte…Lui dovrebbe sapere che l’aspettativa di vita in Iraq è di 69 anni e che di recente è sceso ulteriormente.

Una nonna di 82 anni è un segno delle lacrime agli occhi, “ho sperimentato, la persecuzione. Ma una situazione del genere… mai. Anche al tempo di Saddam Hussein, era meglio ” Secondo alcune testimonianze, i jihadisti tagliare i polsi dell’uomo vecchio con coltelli, dove il lasciarsi morire di fame e di sete. Le droghe non sono indirizzati, e solo i più resistenti sopravvivere…Le testimonianze sono scioccanti, le immagini danno la nausea. Questi anziani, è necessario premere e tenere la mano, per meglio aggrapparsi all’esistenza. Ma qual è la loro vita, il loro futuro?

L’esilio è l’unica soluzione, ma come una persona in grado di sopravvivere in aride montagne, senza acqua, senza medicine e senza cibo?

Certamente, tutti i popoli, tutte le classi di età soffrono persecuzione, ma vogliamo porre l’attenzione su pazienti anziani, perché essi sono troppo spesso dimenticato, lasciando per l’account. Dopo tutto, alcuni dicono di aver già vissuto bene, prendersi cura dei bambini. Ma, non rispetta la vecchiaia, sta demolendo la casa dove ci sono coricarsi la sera. La Bibbia non l’ha detto“, ma”Si deve salire prima i capelli bianchi, e tu avrai il rispetto per l’uomo vecchio” e il Corano insegna a proteggere gli anziani e mostrare loro tutto il rispetto che naturalmente hanno il diritto di: “il tuo Signore ha decretato: “No amore per Lui; e segno di gentilezza verso il padre e la madre: se uno di essi o di entrambi, dovrebbe raggiungere la vecchiaia con te, così dicono, “Fi!” e non abbiate fretta, ma con rispettoso parole”

Ma noi, in Francia, tranquillamente messo davanti al nostro computer, che cosa possiamo fare prima di questa tragedia? Un paio di idee che hanno attraversato la mia mente, e, soprattutto, ci darà un po ‘ di link per effettuare donazioni se vuoi :

-Perché non accogliere i cristiani Iracheni in Francia e in particolare gli anziani che hanno perso tutto. Perché essi non stabilirsi nel nostro villaggi abbandonati?

-Collegamenti a organizzazioni come MSF o UNICEF

Ma forse avete altre idee per aiutare quelle popolazioni che potremmo relè?

Irakpersonne vecchio

Pubblicato in farm

Have something to say?