9 segni che avvertono di un accumulo di tossine nel fegato

Il fegato è uno dei più importanti organi del nostro corpo, la seconda più grande dopo la pelle e responsabile per l’esecuzione di funzioni di base per la salute.

Tutto il giorno è responsabile per filtrare il sangue per rimuovere le tossine e le cellule che il corpo non ha più bisogno e, inoltre, è responsabile per la sintesi di carboidrati e lipidi.

Funziona anche come deposito di vitamine A, D, E e K, essenziale per il mantenimento di una buona energie fisiche e mentali.

Tuttavia, pur essendo un organo escretore, l’eccesso di sostanze tossiche possono compromettere il loro funzionamento e, quindi, di influenzare la salute.

Mentre questo ha la capacità di essere pulite ogni giorno, il sovraccarico di compiti e altera la sua funzione e impedisce che i suoi processi sono eseguiti in modo ottimale.

A causa di questo, è importante conoscere i sintomi e cercare la cura in tempo, con un piano di disintossicazione.

Di seguito vi sveliamo i 10 segni che avvertono l’accumulo di rifiuti prodotti in questo organo.

Ho la possibilità di scoprire i loro!

1. Il cambiamento di colore delle urine e feci

Cambios' en la orina

Le alterazioni del colore e l’odore di urina e feci e sono indicatori di molti problemi di salute interna.

Anche se non possono avere la loro origine in una infezione delle vie urinarie o intestinali, sono anche un segnale per il rilevamento di problemi al fegato in modo tempestivo.

L’urina, in genere, ha un colore giallo pallido quando il corpo è ben idratato; tuttavia, l’ittero può manifestarsi con un colore più scuro.

Inoltre, il fegato con l’accumulo di rifiuti che possono causare feci sono più pallido di colore o addirittura nero.

2. Crampi e gonfiore di stomaco

Anche se è difficile immaginare che i crampi e gonfiore addominale ha la sua origine in problemi di fegato, non deve escludere questa possibilità.

La colica indicare che il fegato non funziona correttamente e non si hanno problemi a sbarazzarsi di tossine.

È anche comune per applicare una costante infiammazione, è quasi sempre accompagnato da gas.

3. La sensibilità della pelle

picor' de brazo

L’accumulo di rifiuti nel fegato quasi sempre si manifesta con segni sulla pelle. L’inspiegabile prurito, irritazione e secchezza può essere un avvertimento di un fegato intossicato.

È probabile che i sintomi regrediscono con una crema idratante, ma, dal momento che il problema è interno, per poi riapparire di nuovo.

4. Reflusso acido

Il reflusso acido è correlato a malattie che colpiscono l’apparato digerente e il fegato.

Anche se è quasi sempre causato da cattive abitudini alimentari e le sostanze di alcuni nutrienti, in tutte le occasioni, indicano un accumulo di rifiuti.

5. Diarrea

La diarrea è una reazione di varie condizioni, tra cui quelli che interessano il fegato e la cistifellea.

Quando si verifica continuamente e senza motivo apparente, può essere che il fegato sta gridando fuori per una disintossicazione.

6. La sensazione di fatica

Constante' fatiga

La fatica è un disturbo che, oltre a causare una sensazione di stanchezza, causando debolezza, letargia e l’incapacità di conformarsi con le attività quotidiane.

Quando il fegato è affaticato a causa di tossine, riduce la capacità di pulire il sangue e impedisce la corretta ossigenazione delle cellule.

Come risultato, diminuisce le prestazioni fisiche e mentali, e aumenta la voglia di stare a riposo.

7. Improvvisa perdita di appetito

Anche se è normale perdere l’appetito in più circostanze, è importante prestare particolare attenzione, soprattutto, quando diventa qualcosa di solito.

Anche se per alcune persone è meglio non voglia di mangiare, con il passare del tempo può portare a carenze nutrizionali e altri indesiderati azioni.

8. La ritenzione di liquidi

Retención-de-líquidos

La ritenzione idrica è più comune tra le persone con malattie renali, ma si verifica anche in presenza di difficoltà di fegato.

Tende a manifestarsi con un gonfiore ai piedi, gambe e altre parti del corpo, e in grado di identificare se mettere l’impronta di un dito rimane lì per un paio di secondi.

9. Giallo pelle

Ittero o ingiallimento della pelle è il risultato dell’accumulo di una sostanza chiamata bilirubina, che è il pigmento della bile.

La bile prodotta dal fegato e svolge un ruolo molto importante nel processo digestivo.

Quando il fegato ha problemi di filtraggio delle tossine dal sangue, la bilirubina si accumula nel sangue e le cause di questa alterazione nella pelle.

Ti identifichi con questi sintomi? Se credi di soffrire di due o più di questi, considerati ad adottare un piano di purificazione e, se possibile, la consultazione con un medico.

Have something to say?